La poti pictures a striscia la notizia

immagini.quotidiano.net-3

 

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/la-casa-di-produzione-sociale_63365.shtml?fbclid=IwAR3vI5_lZwjgWUKK2b71iCdPBDmqmDMg73dOGI-128WOhK0E2DMP6lN3kxs

 

Arezzo 4 gennaio 2020 – La giornalista Chiara Squaglia è  tra le inviate toscane di Striscia La Notizia, il telegiornale satirico di Antonio Ricci che sotto le feste di Natale ha deciso di dare un taglio più positivo al suo notiziario privilegiando le buone notizie. E la ricerca ha portato Chiara  da Lucca ad Arezzo sulle tracce dei ragazzi della Poti Pictures e della prima Academy europea che fa recitare attori disabili con un metodo applicato solo qui ad Arezzo dal regista Daniele Bonarini e dal suo staff. La prima casa di produzione cinematografica aretina per attori con disabilità si sta facendo conoscere non solo in Italia ma anche all’estero. All’Academy stanno studiando già i primi sei attori, continuano ad arrivare premi dai maggiori festival internazionali, è in preparazione un nuovo corto e sono tra i candidati al concorso de La Nazione per l’aretino dell’anno.

Insomma, tante cose da raccontare in un servizio che andrà in onda nella puntata di Striscia sabato 4 gennaio su Canale 5. “Ho radunato tutti i ragazzi e si sono fatti intervistare da Chiara – spiega il regista Daniele Bonarini – ha voluto conoscere il metodo che utilizziamo per fare recitare i nostri attori e abbiamo anche inventato una scenetta dove lei ha recitato con noi”. Un servizio di quasi cinque minuti in prima serata che farà conoscere la realtà della Poti Pictures al grande pubblico televisivo.

 

 

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/la-casa-di-produzione-sociale_63365.shtml?fbclid=IwAR3vI5_lZwjgWUKK2b71iCdPBDmqmDMg73dOGI-128WOhK0E2DMP6lN3kxs

Posted on 10th marzo 2020 in Uncategorised

Share the Story

Back to Top